Lettieri Antonio 25/08/1878

Lettieri Antonio n. 25/8/1878 m. 17/5/1960

Antonio Lettieri nasce a Novi Velia dal padre Giuseppe n.29/5/1829 e dalla mamma Guzzo Rosa n. 14/9/1834. La giovane età viene trascorsa a pascolare le caprette. Più tardi impara il mestiere di calzolaio.

A 20 anni espatria in Montevideo, torna in Italia intorno al 1910 e sposa Viciconte Annunziata n. 11/05/1888 m. 19/05/1975. Avranno i seguenti figli Rosa (5/2/1912 – 13-1-2012), Giuseppe (1/9/1914 – 26/8/2010), Barbara (3/12/1918 – 9/6/2004 a Melegnano), Assunta (31-7-1921), Antonio (9/11/1923 – 5/7/2002 Fremantle Australia), Anella (27/5/1926), Angiolina (7/7/1928 emigrata prima a Montevideo e poi a Chicago) e Carmelo (15/10/1930). Esercita il mestiere di calzolaio.  Con l’aiuto dei tre figli maschi alcuni volte si recano nei paesi vicini ove si fermano per intere giornate per soddisfare le esigenze di tutta la popolazione. Altre volte si trasferiscono addirittura in montagna, dove ci sono ’i craunari’ e siccome per queste persone il lavoro è più duro, si fermano anche qualche settimana.

Accadeva qualche volta che, mentre intendo a riparare scarpe con la pipa in bocca, gridava: ‘Nunzià pigliami a pipa’.

Durante la guerra 1915/18 militare a Pinerolo (TO) muore la sorella Filomena n.19/10/1863 (molto bella dai capelli neri e ricci) a causa della spagnola. Dopo qualche tempo rientra a Novi si è reca al cimitero col nipote (figlio di Filomena) e dopo aver sollevato il coperchio della bara della sorella, ne preleva una ciocca di capelli che custodisce fino alla morte.

img747.jpg img748.jpg img749.jpg img750.jpg img751.jpg img752.jpg