Sansone Aniello 09/05/1942

(Novi Velia n. 9.05.1942 – m. 8.08.2003). Quartogenito di Arnaldo e di Teresa D’Antuoni, dopo aver conseguito, a Vallo della Lucania, il diploma di 3° Avviamento, lascia anche lui Novi Velia e va a raggiungere, all’età di 16 anni,a Caracas ,il fratello Antonio,che lo aveva richiamato. Subito trova lavoro come barbiere e successivamente come rappresentante di numismatica e filatelia prima e di gioielli e orologi poi.

img196.jpg img197.jpg img198.jpg img200.jpg img202.jpg img203.jpg img204.jpg img205.jpg img206.jpg img208.jpg img209.jpg img210.jpg               

Nel 1966 torna a Novi Velia per sposare Anna ( Ninetta ) Positano. Dopo due mesi ritorna, insieme alla moglie, a Caracas con la nave Federico C..  Qui hanno due figli Arnaldo e Maria Teresa. Nel 1974, con tutta la famiglia, rientra definitivamente  a Novi Velia. Lavora per un po’ di tempo con la locale ditta di marmi Franco Crocamo. Nel 1976  trova lavoro, come collaboratore scolastico, in varie scuole statali. L’8 di agosto 2003, per una malattia professionale, lascia prematuramente questa vita terrena.